Etiopia

Culla dell'umanità, un ritorno alle origini della vita nella natura e con l'accoglienza locale.

Tours

  • Un viaggio solidale con conoscenza attiva di progetti di volontariato. Per avere un contatto più diretto con le persone del luogo, conoscere la loro vita quotidiana e fare la propria parte.

    Da 530/persona

Descrizione

Un Paese vasto e di grande varietà, con panorami sempre diversi dalle montagne alle steppe, passando per verdi vallate.
Anche il popolo etiope è estremamente variegato, con una ricchezza multietnica di origini antichissime che rendono l’Etiopia, definita talvolta la “culla dell’umanità” un Paese molto affascinante dal punto di vista antropologico e storico. Ciò che accomuna tutte le sue etnie è la loro incredibile accoglienza, non essendo ancora vittime del turismo di massa le persone sono ospitali e orgogliose di mostrare ai viaggiatori le loro usanze e il loro meraviglioso ambiente naturale.
Conoscere l’Etiopia è un’esperienza eccezionale che ha luogo in uno degli ultimi angoli nascosti al mondo, dove i modi di vivere non sono pressappoco mai cambiati.

Salva

Info Importante

  • COLPO D’OCCHIO: Re Salomone e la regina di Saba; la scoperta della millenaria Lucy; l’ Arca dell’Alleanza; la città imperiale di Gondar; le undici chiese medievali scavate su roccia a Lalibela; le sorgenti del Nilo; la città proibita di Harar; il lago sacro di Tana; gli obelischi monolitici di Axum; quarantasei gruppi etnici; 200 lingue e dialetti; il profumo dell’incenso cerimoniale; l’aroma di un caffè unico al Mondo.
  • QUANDO ANDARE IN ETIOPIA: Il clima è in maggioranza tropicale, ma sull’altopiano centrale è temperato e nella regione di confine più caldo, con variazioni anche in base all’altitudine. La stagione secca va da ottobre a maggio (mese più caldo), mentre quella delle piogge si divide in piccole piogge (da fine gennaio ai primi di marzo) e piogge grandi (da giugno fino a metà settembre), quando il clima è freddo e umido. I viaggi nel Paese sono sconsigliati solo nei mesi di giugno e luglio per evitare le piogge intense.
  • DOCUMENTI: Necessario visto da richiedere presso l’Ambasciata di Etiopia a Roma, o anche all’arrivo all’aeroporto di Addis Abeba.
  • SALUTE: La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria soltanto per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia, è consigliata la profilassi antimalarica. Per altre eventuali vaccinazioni chiedere consiglio al proprio medico.
  • LINGUE:  Oltre a quella ufficiale, l’amarico, sono parlate anche molte altre lingue, tra cui: oromo, somalo, tigrino, sdama. L’inglese è studiato come lingua secondaria insieme all’amarico ed è la principale lingua utilizzata per gli affari esteri.
  • VALUTA: La valuta nazionale è il Birr etiope (ETB). Il taglio più grande di banconota è di 100 birr che equivalgono a circa 4 euro.
Top