4×4 Marocco

Avventure in 4×4 nelle più belle località del Marocco.

Da 1300€/persona
27 Giorni
Inizia a: Genova
Scopri: Chefchaouen, Fes, Midelt, Gole dello Ziz, Merzouga, Erg Chebbi, Zagora, Tazzarine, Gole del Todra, Tinherir, Gole del Dadés, Ouarzazate, Aït Ben Haddou, Marrakech, Essaouira, Casablanca, Meknes, Volubilis
Attività: Visite guidate, Divertimenti in fuoristrada, Consegne solidali, Cucina tipica
Gruppo minimo: 10 persone

Itinerario

  1. Giorno 1

    1. Partenza da Genova il giorno 5 agosto – Orario nave 18:00. Arrivo a Tangeri il giorno 7 agosto – Orario previsto ore 18:00. Dopo lo sbarco e passaggio dogana, ci dirigeremo verso le montagne del Rif e pernotteremo nella magica Chefchaouen. Il campeggio sarà anche il ritrovo con coloro che saranno arrivati via terra. Cena autonoma lungo il percorso e pernottamento in campeggio a Chefchaouen.
  2. Dal Giorno 2 al Giorno 4

    1. Dopo colazione dedicheremo la mattinata alla visita di Chefchaouen. Un sentiero adiacente al campeggio ci porterà direttamente in centro con una sana passeggiata; visiteremo le inconfondibili vie azzurre della medina, evitando il caos dei turisti, fermandoci nella piazza principale per un buon tè alla menta. Finita la visita partiremo in direzione di Fes percorrendo una tortuosa ma affascinante strada sulle montagne del Medio Atlante. I bellissimi panorami che avremo come sfondo ci faranno macinare chilometri senza nemmeno accorgercene. Arriveremo a Fes nel tardo pomeriggio e ci sistemeremo in campeggio dove ceneremo al fresco sotto gli alberi di eucalipto. Cena e pernottamento in campeggio a Fes.
  3. Giorno 5

    1. Giornata dedicata alla visita di questa magnifica Città Imperiale e al relax. Mattinata libera con la possibilità di svagarsi all’acqua park adiacente al campeggio. Nel pomeriggio visita guidata della antica medina attraverso vicoli fermi nel tempo: visiteremo la scuola coranica, i vari quartieri, le concerie con le famose “puzzolenti” vasche di colori e molto altro. Per concludere la giornata al meglio ci gusteremo una cena tipica in un ristorante nella Medina a base di Tajine e Cous Cous. Cena tipica in ristorante e pernottamento in campeggio a Fes.
  4. Giorno 6

    1. Oggi Trasferimento fino a Midelt. Dopo la giornata di “riposo”, almeno per quello che riguarda la guida, giornata di trasferimento. Ci dirigiamo decisi verso sud sulle strade del Medio Atlante in uno straordinario paesaggio montano di laghi e cascate. Queste montagne sono la dimora della tribù berbera “Beni Mguild” che vanta alcuni dei migliori tessitori nomadi del Marocco. Durante il trasferimento avremo modo di visitare la Foresta dei Cedri, con le sue bellissime e simpatiche bertucce, e passeremo per Ifrane, nota cittadina turistica famosa per gli sport invernali. Arrivati a Midelt lasceremo l’asfalto per la pista del famoso “Cirque du Jaffar “. Cena e pernottamento in campo libero.
  5. Giorno 7

    1. Concluderemo l’ultimo tratto di pista del “Cirque du Jaffar “, ripreso l’asfalto arriveremo al Campeggio di Midelt. Cena e pernottamento in campeggio a Midelt.
  6. Giorno 8

    1. Passeremo nelle Gole dello Ziz e il paesaggio comincerà ad esserci familiare: palmeti e dromedari ci segnalano che stiamo arrivando a Erfoud. Il percorso è spettacolare, la strada scende dall’altopiano alla valle serpeggiando tra piccoli villaggi per poi raggiungere le prime dune del Sahara presso Merzouga. Cena e pernottamento in campo libero tra le dune.
  7. Giorno 9

    1. Giornata dedicata a sabbia e dune nell’Erg Chebbi, dette anche di Merzouga dal nome del villaggio e avamposto militare sul confine meridionale. Dalla loro cima, nelle giornate limpide, si riescono a vedere le vette del Gebel M'Goun a oltre 150 km di distanza. Assaporeremo la magia dei grandi Erg libici e ci toglieremo la voglia di sabbia sempre latente dentro di noi. Questo erg non è ampio, anzi, ma la difficoltà delle dune che ci andremo a cercare ce lo renderà immenso! Cena e pernottamento in campo libero tra le dune.
  8. Giorno 10

    1. Ultima mattinata in questo Erg. Alcune Dune ci porteranno ai piedi della Grande Duna, possibilità di scalarla a piedi per le foto panoramiche. Riprenderemo il trasferimento in direzione Zagora con un percorso misto tra asfalto e una bella pista che ci porterà a visitare un bel sito Rupestre con raffigurazioni di animali. Arrivo nel pomeriggio a Zagora. Cena tipica in ristorante e pernottamento in campeggio.
  9. Giorno 11

    1. Mattinata libera a Zagora per sistemare le macchine e fare rifornimento di gasolio, viveri e acqua prima di entrare nuovamente nel deserto. Oggi percorreremo le piste del sud, rese famose negli anni passati dalla Dakar e punteremo Mhamid e Foum Zguid. Arriveremo nel pomeriggio all’elegante Erg Chegaga, con le sue sinuose dune che ci ricordano i deserti del sud-est libico. Cena e pernottamento in campo libero.
  10. Giorno 12

    1. Giornata dedicata alla sabbia e alle dune. Ci divertiremo a trovare il percorso migliore per arrivare fino al lago Iriki, un piatto lago salato dove i concorrenti della vecchia Dakar superavano i 200 km/h. Rientreremo poi nell’Erg per fare campo. Cena e pernottamento in campo libero.
  11. Giorno 13

    1. Trasferimento misto: pista fino a Zagora e da qui risaliremo via asfalto verso Nekob fino a Tazzarine. Cena e pernottamento in campeggio a Tazzarine.
  12. Giorno 14

    1. Partenza di buon’ora e ci dirigiamo verso le Gole del Todra, un fantastico canyon scavato tra altissime pareti. Proseguiremo poi verso Tinherir, caratteristica cittadina rinomata per i laboratori orafi, gli edifici fortificati e un palazzo in rovina. Cena e pernottamento in campeggio a Tinherir.
  13. Giorno 15

    1. Su asfalto ripartiamo da Tinherir e percorreremo le Gole del Dadés, che scorrono per chilometri nel letto di un fiume, tra rocce rosse modellatesi nei millenni in morbide forme. Ripreso l’asfalto puntiamo Ouarzazate e visiteremo una delle più belle e meglio conservate Kasbah di tutto il Marocco, kasba di Amerhidil. Arriveremo quindi nel pomeriggio nei pressi di Aït Ben Haddou, attraverso valli e villaggi fermi nel tempo, lungo la Strada delle 1000 kasbah, così denominata per i numerosi castelli di terra rossa che sbucano tra le palme. Cena e Pernottamento in campeggio a Aït Ben Haddou.
  14. Giorno 16

    1. Mattinata dedicata alla Visita della bellissima Aït Ben Haddou. Nel pomeriggio percorreremo una delle strade più belle al mondo: il Tizi N'Tichka che ci porterà fino a Marrakech dove arriveremo nel pomeriggio in campeggio. Una volta sistemati ci sarà la possibilità di fare un bel bagno rilassante nella piscina del campeggio. Cena e pernottamento in campeggio.
  15. Giorno 17

    1. Oggi scopriremo il fascino di questa impressionante Città “Imperiale” e dei suoi monumenti. La città ha un carattere tanto africano quanto arabo, che riflette il suo ruolo di crocevia per le carovane di viaggio lungo vie commerciali del Sahara. Città esotica visto che è punto di incontro di diverse culture e diversi paesi. In mattinata visiteremo i monumenti storici chiusi fra le rossa mura di mattoni cotti dal sole: i giardini e il bacino del frutteto di Menara; la Moschea Koutoubia, le tombe Saadian, costruite da Ahmed el Mansour, sul sito di un vecchio cimitero riservato ai discendenti del Profeta, il Museo Dar Si Said che raccoglie una varietà di manufatti di diverso interesse in un riad davvero particolare. Pranzo in un locale caratteristico a carico dell’organizzazione. Nel pomeriggio scoperta del labirinto dei suk, con i loro molteplici piccoli negozi pieni di attività, e piazza Djemaa El Fna con il suo intrattenimento all’aperto. Cena libera in piazza Djemaa El Fna e pernottamento in campeggio.
  16. Giorno 18

    1. Mattinata libera per shopping e relax a Marrakech. Trasferimento nel primo pomeriggio per Essaouira, città famosa per la sua sensazionale Medina sul mare è iscritta nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La fortezza, i muri bianchi e cangianti, la rilassatezza dei suoi abitanti, la Kasbah e le botteghe artigiane rendono questa città unica e dal sapore europeo. Cena e pernottamento in campeggio.
  17. Giorno 19

    1. Giornata dedicata alla visita di Essaouira, città Iscritta dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, famosa soprattutto per la sua meravigliosa Medina sul mare. La città sorge ai piedi di basse colline mediterranee, suddivisa in piccoli campi sassosi punteggiati da ulivi e spinose piante di argan. Le case hanno colori vivaci, blu e bianco, abbellite da dai cestini di fiori appesi. Magari un pesciolino arrosto al mercato del pesce ci ispirerà per il pranzo! Cena e pernottamento in campeggio.
  18. Giorno 20

    1. Oggi arriveremo a Casablanca. Eviteremo naturalmente l’autostrada e passeremo anche da Oualidia. Sosta pranzo facoltativa in uno dei ristoranti rinomati per le ostriche e frutti di mare i migliori del Marocco. Proseguiremo sul lungomare visitando El-Jadida, città costiera fortificata costruita nel 1506 dai portoghesi e dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. I 4 bastioni di El-Jadida, originariamente 5, racchiudono alcuni edifici meravigliosi e sorprendenti tra cui la Chiesa di Santa Maria Assunta, costruita in stile tardo gotico. Arrivo in Campeggio nel tardo pomeriggio a Casablanca dove ceneremo e pernotteremo.
  19. Giorno 21

    1. Giornata dedicata alla scoperta di Casablanca, considerata la capitale economica del Marocco, snodo cruciale del commercio estero del Paese. Resa famosa da Bogart, assomiglia oggi ad una metropoli sud-europea: cosmopolita, moderna e frenetica. La medina vecchia con le sue stradine strette, tortuose e disordinate è cinta da mura del XVI secolo. Il contrasto con i moderni edifici è a dir poco stridente, ma rappresenta uno spaccato tipico della società marocchina. Imperdibile sarà la visita alla Moschea di Hassan II, terza al mondo per dimensioni. Cena e Pernottamento in campeggio.
  20. Giorno 22

    1. Iniziamo il trasferimento verso nord alla volta di Meknes, conosciuta anche come la Versailles del Marocco o la città dei cento minareti, è iscritta dall’Unesco tra i monumenti Patrimonio dell’Umanità. Questa città imperiale è un meraviglioso esempio di unione tra architettura spagnola e araba. Terminata la visita ci sposteremo verso il campeggio nei pressi delle antiche rovine romane di Volubilis, che visiteremo l’indomani. Cena e pernottamento in campeggio.
  21. Giorno 23

    1. Visita alle rovine della città romana di Volubilis, il sito archeologico dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco meglio conservato del Marocco, situato a nord di Meknes. Finita la visita trasferimento verso il mare, a Moulay Bousselham, nota località balneare del Marocco dove contiamo di arrivare nel pomeriggio. La giornata concluderà con una cena a base di pesce sulla terrazza di un ristorante con vista Oceano. Cena in ristorante e pernottamento in campeggio.
  22. Giorno 24

    1. Mattinata libera. Dopo pranzo (che sarà a carico dell’organizzazione – ogni equipaggio dovrà invece essere autonomo per la cena) saluteremo gli amici che rientreranno via terra e ci dirigeremo verso il porto di Tangeri Med. Partenza del Traghetto prevista per le ore 23:00. Navigazione verso Genova – arrivo previsto il 31 agosto alle ore 07:00.

Descrizione

Un viaggio in 4×4 organizzato dal nostro partner Desartica, che comprende tutte le più belle località del Marocco, dal mare alla montagna, dal deserto alle città imperiali.
Una spedizione con tanto e vario fuoristrada: piste sabbiose, dune, piste dure, hammada…

Chi non possiede un 4×4 potrà unirsi agli equipaggi, volendo anche raggiungendoli con un volo. I partecipanti in 4×4 potranno scegliere di raggiungere il Marocco con varie modalità:

  • in traghetto da Genova a Tangeri con il gruppo;
  • in traghetto da Genova, Savona o Civitavecchia fino a Barcellona e da lì proseguire via terra in autonomia; *
  • via terra attraverso la Francia e la Spagna;

(* questa soluzione consentirà a coloro che volessero farsi un qualche giorno di mare sulle coste spagnole di avere la massima ottimizzazione; le date del traghetto saranno ovviamente diverse rispetto a quelle del gruppo)

Una volta in Marocco attraverseremo le montagne del Rif per puntare diretti verso le piste del sud, lontano dalle rotte dei pullman turistici, dove ci aspettano interminabili reg di roccia nera, alte dune, grandi spianate di hammada e antiche piste carovaniere ai confini con l’Algeria.

Piste interne, panorami incredibili, la magia della sabbia…
E a tutto questo si aggiungono i sorrisi e l’accoglienza degli amici marocchini, ai quali chi lo desidera potrà portare un aiuto.
Infatti, grazie alla collaborazione della ONG Bambini nel Deserto, avrete la possibilità di ricevere del materiale da consegnare ai nomadi del deserto o nei villaggi che incontrerete sul tragitto.

marrakech donna marocchina sorriso
© Arne Hoel

 

COSTI

Iscrizione pilota: € 1.300,00

Iscrizione accompagnatore adulto: € 1.100,00

Iscrizione accompagnatore minorenne: € 800,00

Passeggeri in veicoli di Desartica: € 1.500,00

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Alloggi

Passeremo le notti sotto le stelle appoggiandoci a camping dotati di bungalow e/o situati nei pressi di hotel. Ciascuno quindi, qualora non avesse voglia di campeggiare, potrà avvalersi delle stesse pagando in loco il costo delle medesime. L’Organizzazione potrà essere disponibile a prenotare le stesse laddove possibile.

Incluso

  • Trasporto dei passeggeri su fuoristrada con autisti/guide
  • Tutti i pernottamenti in campeggi previsti nel programma
  • Tutte le cene, aperitivi serali e colazioni
  • Visite guidate e attività come da programma
  • Pranzo in Locale tipico a Marrakech
  • Per i passeggeri nei veicoli dell'organizzazione compresi anche i pranzi
  • Accompagnatore italiano al seguito
  • Assicurazione sanitaria
  • Utilizzo completamente gratuito del telefono satellitare in caso di emergenza
  • Assistenza alla frontiera
  • Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo, la gravità del guasto ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio con insegnamento delle nozioni basilari di orientamento e navigazione con uso di bussola e satellitare
  • Transfer dei passeggeri aviotrasportati da e per aeroporto

Non Incluso

  • Pernottamenti in hotel e/o bungalow laddove possibili, a scelta di ogni singolo partecipante
  • Tutti i tipi di bevande
  • Carburante e pedaggi
  • Biglietti di ingresso a musei, parchi naturali, Ksar, etc. se non previsti nel programma
  • Manutenzione ordinaria e ricambi dei Vs. veicoli
  • Carta verde obbligatoria
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate
  • Pernottamenti e i pasti nei due trasferimenti di andata e ritorno
*Facci sapere se ti possiamo aiutare con questi argomenti

Partenze

  1. Dal agosto 5, 2017 al agosto 31, 2017

Prezzo

  1. Fino a 10 persone: 1300 a persona

Info Marocco

Periodo consigliato: tutto l'anno, in estate è sconsigliato il sud e in inverno è sconsigliato l'Atlante. Documenti: Solo passaporto, visto non necessario Vaccinazioni: Nessuna obbligatoria.
Top