Swaziland

La natura avvolge un Paese piccolo ma ricco di cultura e tradizioni. La musica e i sorrisi accompagnano la vita quotidiana delle persone e coloreranno il vostro viaggio.

Tours

Descrizione

Il più piccolo Paese dell’emisfero meridionale del pianeta, ma carico di vita da assorbire, di paesaggi da ammirare e di attività da fare. Vi accoglieranno i caldi sorrisi delle persone e la bellezza selvaggia delle sue valli, montagne, pianure e foreste.
La cultura e le antiche tradizioni hanno un’importanza estrema nella vita quotidiana delle persone, per cui sono numerose le feste con musica e danze, che hanno un significato profondo e di forte rilevanza.
Chi ama gli animali e la natura non potrà che sorprendersi ad ogni istante del viaggio, grazie alla ricchezza di flora e fauna presente nel piccolo Paese: rinoceronti, giraffe, elefanti, leoni, sciacalli, ippopotami, coccodrilli, circa 500 tipi di uccelli e più di 3500 specie di piante.
In Swaziland non ci si annoia mai: visite culturali, trekking, passeggiate a cavallo, gite in barca, sport estremi, feste e danze, musei, locali e buona cucina.

Info Importante

COLPO D’OCCHIO: Parchi naturali ricchi di animali e piante; musica e danze delle feste tradizionali come l’Umhlanga (The Reed Dance) o il Bushfire festival;

QUANDO ANDARE IN SWAZILAND: La stagione secca è il periodo migliore per visitare lo Swaziland, va’ da metà aprile a metà ottobre e le temperature sono ottime (attorno ai 20°). La stagione delle piogge al contrario è umida e calda, con sbalzi di temperatura nella notte.

DOCUMENTI: Per soggiorni inferiori a 15 giorni è sufficiente solo il passaporto con validità residua di almeno sei mesi e due pagine bianche. Il visto per soggiorni superiori può essere richiesto il loco.

SALUTE: Nessuna vaccinazione obbligatoria, eccetto per la febbre gialla se si proviene da un Paese a rischio di trasmissione.

LINGUE: Swazi e inglese.

VALUTA: Lilangeni (SZL) che al plurale diventa Emalangeni. Ha valore equiparato al Rand (moneta sudafricana).

Top