MAGNA VIA FRANCIGENA SICILIANA

Alla Scoperta dei Luoghi sulla Magna via Francigena Siciliana da Palermo ad Agrigento.

Da 630€/persona
8 Giorni
Inizia e Finisce a: Palermo
Gruppo minimo: 10 persone
Gruppo massimo: 20 persone

Itinerario

  1. Giorno 1

    1. Ritrovo a Palermo e trasferimento al bosco della Ficuzza per la partenza della 1° tappa, dopo aver visitato il palazzo Borbonico di Federico I e il Gorgo del Drago continueremo lungo la vecchia ferrovia fino a raggiungere la cittadina di Corleone nella campagna del Belice, terra dura e amara ma anche generosa e piena di storia. (14,21 km +405 – 536). Arrivo previsto nel tardo pomeriggio, sistemazione in albergo a Corleone, cena.
  2. Giorno 2

    1. Partenza ore 9,00: Corleone-Prizzi – 19,3km – disl. + 815 - 414 - Riprendiamo il nostro percorso lungo le provinciali e le trazzere delle campagne, campi di grano e fonti d'acqua ci accompagnano verso le masserie, oltrepassiamo l'insediamento di Cozzo Spolentino che dai suoi 1000m controllava la viabilità da e per Corleone e arriviamo al lago di Prizzi e da qui affrontiamo la salita fino al paese di Prizzi, “Colei che accende il fuoco”, sovrastato da Hippana, la montagna dei cavalli. Arrivo nel pomeriggio sistemazione in B&B e visita del paese. Cena libera.
  3. Giorno 3

    1. Prizzi – Palazzo Adriano 9 km – disl. +247 – 527 - ( monti Sicani Anello di re Salomone 9 km) - Facciamo una variante alla via Francigena percorrendo la strada che ci porta a Palazzo Adriano il paese dove è stato girato “Nuovo cinema Paradiso” di G. Tornatore, arroccato ai monti Sicani, ricchissimo di fontane e fontanili. La mattina percorso di trasferimento, arrivo e sistemazione in albergo. Primo pomeriggio anello sui monti Sicani. Cena in albergo.
  4. Giorno 4

    1. Palazzo Adriano – Santo Stefano a Quisquina 15 km – Disl. + 603 – 534. - Rientriamo nella Via Francigena a Santo Stefano, già nel X secolo esisteva un casale Sancti Stephani il territorio apparteneva ai Sinibaldi, parenti di santa Rosalia, signori della Quisquina e del monte delle Rose. Situato a 732m slm è il punto di arrivo dell'Itinerarium Rosaliae, che parte dal monte Pellegrino a Palermo e dopo 160 km giunge al santuario di santa Rosalia. Sistemazione in B&B – cena libera.
  5. Giorno 5

    1. S. stefano Q. - eremo S.Rosalia – Castronuovo 20,60 km – Disl. +865 - 1076 - Da Santo Stefano la nostra prima tappa sarà l'eremo di santa Rosalia con il suo fascino è un luogo avvolto in un'atmosfera mistica. Da qui verso Castronovo di Sicilia arroccato sul pianoro di Kassar, dall'arabo castello, testimonianze umane dal VI secolo a.C. Poi l'occupazione Bizantina del VI sec. d.C. con la fortificazione, una roccaforte con pareti a strapiombo che segnava il sistema politico e viario dell'epoca. (Trasferimento in pulmino a Sutera) Pernotto B&B - cena ristorante.
  6. Giorno 6

    1. Visita di Sutera e trasferimento a Milena in pulmino – Rocalmuto 13 km Disl.+ 500 – 400 - Sutera si trova a 580 m slm in un rialzamento dell'altopiano gessoso – solfifero, cittadina di antiche origini domina la valle del fiume Platani, l'abitato forma una corona attorno al monte San Paolino 823 m, rifugio e difesa del paese conserva i ruderi del castello Normanno e il santuario di san Paolino. A ridosso della rocca il Rabato, dall'arabo sobborgo fuori le mura, case arroccate una sull'altra in un dedalo di viuzze. Classificato uno dei borghi più belli d'Italia. Milena è una delle zone archeologiche più importanti del nostro cammino, con il polo museale della “Robba Ranni”. Il suo nome da Milena del Montenegro suocera del re Vittorio Emanuele III. pernotto e cena hotel.
  7. Giorno 7

    1. Racalmuto – Joppolo Giancaxio 21,6 km Disl.+ 659 – 859 - Racalmuto ha dato i natali a Leonardo Sciascia; il nostro percorso ci porta tra miniere di sale e zolfo nella valle del fiume Platani,a Comitini troviamo la Petra di Calathansuderj un area archeologica che al suo interno nasconde una roccaforte bizantino-araba-normanna; una roccia interamente scavata con gallerie per la difesa del territorio. Joppolo sorge nel 1696 intorno al castello ducale dei principi Colonna per volere del barone. pernotto B&B cena libera.
  8. Giorno 8

    1. Partenza ore 8.45 bus per Agrigento – Sera. rientro a Palermo.

Descrizione

Alla Scoperta dei Luoghi sulla Magna via Francigena Siciliana da Palermo ad Agrigento.
Una settimana per visitare posti meravigliosi e suggestivi immersi nella natura e ricchi di cultura e storia. Da mare a mare, dai Fenici ai Greci, dagli Arabo-Normanni agli Spagnoli. Non ci faremo mancare nemmeno bellissime passeggiate nella natura incontaminata dell’entroterra e la buona cucina.

Incluso

  • Guida ambientale escursionistica
  • Pernottamento in camera doppia
  • Cene e colazioni
  • Assicurazione sanitaria

Non Incluso

  • Tutto ciò che non è incluso nella voce "comprende"
  • Spese personali, attività extra e mance
  • Mezzi di trasporto
  • Pranzi e bevande
*Facci sapere se ti possiamo aiutare con questi argomenti

Partenze

  1. Dal 19 Marzo 2021 al 26 Marzo 2021
  2. Dal 14 Ottobre 2021 al 21 Ottobre 2021

Su Misura

Contattaci per organizzare una partenza speciale per il tuo gruppo nelle date più convenienti per te.

Prezzo

  1. Fino a 20 persone: 630 a persona
Top